Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

La scuola alla scoperta dell’arte locale

DESCRIZIONE ATTIVITÀ E FINALITÀ
Il progetto nasce dalla duplice consapevolezza che la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico è possibile solo conoscendone appieno il valore e che si può avvicinare a quest’ultimo il pubblico di ogni età attraverso proposte didattiche mirate e diversificate. Adottare significa provvedere, creare dei legami personali e nei confronti della società: la scuola che adotta instaura, infatti, una relazione con il paese, se ne assume la cura e, al contempo, la tutela e la responsabilità nei confronti della collettività.  L’idea progettuale partirà nel mese di Gennaio con una visita guidata nel borgo antico del paese. Durante la visita gli studenti osserveranno i luoghi e le bellezze del posto e si adopereranno nella raccolta del materiale più idoneo al progetto, il lavoro prodotto sarà successivamente analizzato e studiato a scuola. Sarà individuato un luogo caratteristico, all’interno del paese, sul quale progettare per abbellirlo e farlo diventare sperimentale per modelli di arredo urbano da esportare. Nei mesi successivi gli alunni, accompagnati dai tutor , si recheranno ancora nel borgo antico per rivisitare i luoghi oggetto di studio ed ultimare le scene ritenute più interessanti con  disegni,  modelli di arredo oppure con altre modalità. Il progetto si concluderà con una mostra dei lavori prodotti e con la premiazione di alcune opere. Il materiale prodotto servirà per l’allestimento di una mostra espositiva, che si terrà nel mese di Maggio.
 
TEMPISTICA DI REALIZZAZIONE
Il progetto partirà nel mese di Gennaio  e si concluderà nel mese di maggio con una mostra dei lavori prodotti dai ragazzi nel comune di Andretta. Eventualmente, la stessa mostra potrà diventare itinerante nei comuni di Calitri, Cairano e Monteverde, che hanno stipulato il patto di partenariato del progetto “Scuola Viva”. La scuola sarà aperta per dodici incontri pomeridiani, ognuno di 3 ore (2  incontri a settimana) per un totale di 36 ore. Sono state programmate alcune  uscite   da gennaio a Maggio 
 
SEDE DELLE ATTIVITÀ
Istituto Artistico “Salvatore Scoca” con sede a Calitri e Comune di Andretta oggetto di studio.
 
DESTINATARI DELLE ATTIVITÀ
Il percorso si propone di coinvolgere le risorse presenti nel Liceo artistico, i ragazzi che hanno abbandonato la scuola ed i ragazzi, che sono poco inseriti nelle comunità locali
 
ATTREZZATURE/SUPPORTI TECNOLOGICI UTILIZZATE NELLE ATTIVITÀ
Pannelli in legno e colla per attaccare i lavori di ceramica realizzati; pannelli espositivi per esporre particolari salienti ritratti dai ragazzi; materiale di consumo: argilla, smalti colorati ed elementi utili alla decorazione ed alla finitura dei lavori prodotti;     Materiale di cancelleria. Noleggio pullman.
 
RISORSE UMANE IMPIEGATE CON I RISPETTIVI RUOLI
Il gruppo di lavoro sarà composto da tutor interno , esperti  esterni, indicati dall'azienda partner " Terre di Mezzo",  docente e co-docente, personale amministrativo , tecnico ed ausiliario. 
 
STRUMENTI DI VALUTAZIONE
Coinvolgimento delle istituzioni nel processo lavorativo; interesse degli alunni verso la tematica proposta; opere o lavori realizzati durante le fasi di svolgimento, coinvolgimento delle comunità locali.
 

Chi è online

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online

Area Riservata

icona accesso area riservata - amministrazione sito

Cerca nel sito